Scuola Grande della Misericordia

Lo spazio

La “Misericordia” è nella memoria dei veneziani un sogno, un luogo che evoca antichi e futuri ideali. La costruzione della Scuola Grande della Misericordia fu affidata nel 1531 al grande architetto rinascimentale Jacopo Sansovino e durò ben dodici anni.

La sala al pianterreno è divisa in tre navate da colonne binate in stile corinzio, mentre al piano superiore si ha un vastissimo salone – il più grande dopo Palazzo Ducale – affrescato dalla scuola di Paolo Veronese.

La Scuola Grande della Misericordia è stato oggetto di un lungo restauro il cui obiettivo è stato quello di enfatizzare il suo carico di storia ed accompagnarla verso il futuro, restituendo agli affreschi il loro splendore originale e rendendo al medesimo tempo gli spazi funzionali e adattabili a numerosi tipi di eventi.

Già sede di importanti mostre temporanee di richiamo internazionale, in particolare durante le Biennali d’Arte e d’Architettura nel 2011, riapre nella primavera del 2016 al pubblico, completamente rinnovata e dotata di tutti i servizi per grandi eventi.

La monumentalità dell’edificio, con i suoi maestosi volumi e le straordinarie metrature (2.000 metri quadri), permettono di ospitare qualsiasi tipo di evento. Senza alcun vincolo allestitivo è possibile organizzare le manifestazioni di maggior portata di tutta Venezia, ospitando oltre 1000 ospiti.

Adatto per

cena
seminario, conferenza
allestimento espositivo
evento privato

Servizi

Accessibile ai portatori di handicap

Mq

2000mq

Capienza

>1000

Dove si trova

Scuola Grande della Misericordia
Sestiere Cannaregio, 3599
20121 Venezia - Italia